diario daniele cassioli

2 luglio 2018

Nell'ultimo periodo, intenso in ogni suo aspetto. mi sono chiesto spesso se valesse ancora la pena di fare io sport quando ricevo sempre più richieste di aiuto da chi lo sport non l'ha ancora conosciuto perchè non lo può vedere. Forse potrei usare meglio il mio tempo per contagiare sempre più genitori e bambini nel muoversi, uscire di casa, avvicinare ogni opportunità di attività motoria. 

La mole di messaggi che ricevo da tutta Italia mi dicono che non faccio abbastanza. Nella mia ultima gara a Recetto non c'ero con la testa e non ha fatto quello che ho nella gambe e nelle braccia da sempre. Nonostante questo gli organizzatori hanno voluto premiarmi. Un premio originale e fantastico perchè si tratta di una deriva, come quella che ho sugli sci di slalom, tutta di marmo! 

Ancora una volta il mio fedele amico sport mi ha risposto forte chiaro cancellando pensieri e dubbi. Lo sport è speciale, le persone che fanno, animano, promuovono e sostengono lo sport sono speciali. Avanti tutta! Più decisi e pià determinati di prima!