Terapia e aggregazione


Daniele Cassioli Terapia aggregazione

Nella mattinata in piscina al Villaggio Amico tante sensazioni si
sono intrecciate e mi hanno regalato un’esperienza super.

L’acqua come luogo di confort, benessere e rilassamento per
i ragazzi di ASBI e più in generale per chi è costretto sulla sedia a rotelle
da una vita.

Esperienze motorie, lavoro sulle catene muscolari che
tendono ad accorciarsi per via di una postura forzata e distretti della colonna
vertebrale che, finalmente, possono muoversi in libertà.

La forza di gravità che tanto ci serve per vivere in questo
mondo, a volte ci è da ostacolo: l’ho vissuto in prima persona dopo
l’operazione alla mia spalla l’anno scorso, lo studio tutti i giorni nel mio
lavoro e  l’abbiamo sperimentato insieme ai ragazzi con spina bifida.

E’ stimolante poter mettere tutte insieme le mie competenze
di uomo e professionista per fornire spunti utili a ragazzi che come tanti
meritano di stare bene.

Dietro al pretesto riabilitativo ci sono altri infiniti
elementi che rendono speciali iniziative come queste: per molti ragazzi (anche
se siamo nel 2017) è già una vittoria svegliarsi presto, cambiarsi in
autonomia, entrare in una piscina e stare bene con chi, come loro, viaggia su 4
ruote. Un paradosso? No, è la verità della nostra società: ci sono
paralimpiadi, sfilate, convegni ed eventi ma ci sono anche tante persone con
disabilità che ancora non sanno che il sorriso è disponibile per tutti!

Tutto è stato possibile grazie alla disponibilità e
all’accoglienza seria e amichevole che ci hanno riservato il Villaggio Amico di
Gerenzano e le persone che ci lavorano e soprattutto che interpretano la stessa
mission che accende me, Roberto, Nicola e tutte le persone fantastiche che
spronavano i ragazzi dentro e fuori dall’acqua.

Dopo l’esperienza di ieri mattina tutto è più facile e mi
adopererò per poter regalare anche ai mitici bambini che non vedono esperienze
dentro e fuori dall’acqua per sperimentare, esplorare e soprattutto per
inseguire la felicità!

Storia precedente Encantado!
Storia successiva Ce l'ho!