Ritorno al futuro. Grazie Mattia!


Daniele Cassioli

Prendi un amico nonché compagno e complice del liceo,
mettilo a capo di una troupe televisiva e fai un video. 

Ecco cosa abbiamo fatto
io e Mattia Molinari!

Dietro a questa esperienza ci sono infinite emozioni da
raccontare: Mattia era il compagno scapestrato con cui facevo le cose più
divertenti al liceo. Siamo stati compagni di banco e, tra un suggerimento e
l’altro, ci prendevamo in giro e ridevamo per qualsiasi cosa. Il nostro legame
è stato fortissimo fin da subito ed è profondamente cambiato dopo le scuole,
quando ognuno ha intrapreso la propria strada e non c’era tempo per andare in
bici, giocare a pallone. Ci siamo persi di vista (detto da me poi) pur
mantenendo un contatto saltuario ma costante. 

Questo ragazzino con poca voglia
di studiare ormai è un videomaker di livello internazionale e ha creato con
colleghi e amici la Colectivo Sangre, un gruppo di persone che amano quello che
fanno e ci mettono una passione incredibile!

Nelle giornate passate insieme, oltre a fare quello che mi
piace perché è di questo che parlerà il video, abbiamo avuto modo di riprendere
il filo di quel rapporto stupendo e di sperimentare quel mondo che per me è la
quotidianità e per loro è tutta una scoperta! Quanto significato ha un rumore,
quante indicazioni mi può dare un profumo o un tessuto?

Abbiamo quasi scomposto la realtà per rendere al meglio
questi aspetti senza perdere la spettacolarità dell’immagine.

Una figata pazzesca insomma, adesso aspettiamo la post
produzione (che fa sempre figo dirlo) e poi insieme vedremo il risultato di
questa esperienza che mi ha permesso di conoscere ragazzi giovani, tenaci e
appassionati e mi ha restituito un amico fraterno! Foto

Storia precedente Amicizia
Storia successiva Una bella sinfonia...