L’abbraccio a Richi


Di passaggio nel Cuneese non poteva esserci pretesto
migliore per “controllare” come cresce il piccolo Richi?

Nel viaggio con questi piccoli eroi la cosa più bella è
vederne le evoluzioni, cogliere il loro diventare grandi in ogni sua forma.

Richi è un cantastorie, adora parlare e ascoltarsi. Un
continuo alternarsi tra la sua voce normale e e quella camuffata per imitare
qualcuno,. Una mezoretta di chiacchiere con lui è uno stupendo viaggio
attraverso aneddoti e situazioni bizzarre che capitano a lui o alla sua
famiglia.

Adesso c’è sapore di prima elementare. Mondi nuovi, spazi
diversi e amicizie da costruire  e Richi
ha già trovato compagni con cui divertirsi e passare le ore di scuola. Intanto,
nel tempo al di fuori dello studio, va in montagna con un gruppo di ragazzi, in
barca con altre persone e via così, verso la sua crescita, verso quel cammino
che gli permetta di esprimersi senza paure, supportato da due persone stupende:
Valeria e Fabrizio, i suoi genitori.

Storia precedente Business Voices 2017 Savigliano
Storia successiva 250 watt di intensità