Percezioni…


Daniele Cassioli
Il miglior modo per condividere e rivivere tante emozioni sovrapposte è farne un bel video.
Questo hanno fatto i ragazzi di Genova, per cercare di documentare la mia visita e per offrire a chiunque li volesse cogliere, degli spunti molto interessanti.
Raccontiamo di quando la cecità diventa una forza. Per me lo è già da tempo e, per qualche ora, lo è diventata anche per alunni grandi e piccini.
Prima le scuole dei grandi, dove abbiamo provato insieme l’esperienza di mangiare al buio, ricavando spunti più o meno profondi sulla vita che, tutti i giorni, vive chi non vede.
Poi siamo corsi dai più piccini: l’idea di bendarli e farli muovere sinceramente mi spaventava un po’.
Ma come spesso accade sono le nostre proiezioni che ci ingannano nella maggior parte dei casi.
Tutti si sono bendati senza problemi e, chi più chi meno, hanno dimostrato di sapersi fidare e muoversi al buio seguendo le indicazioni di qualcun’altro.
L’idea di arrivare a un obiettivo, di perseguire il proprio cammino nonostante la mancanza temporanea o permanente della vista è molto formativa e mi affascina tantissimo.
Viverla insieme ai bambini è stata un’esperienza da rifare! Video

Storia precedente Fashion skier praticante
Storia successiva E ogni volta si cresce