Nel tempo libero inventiamo storie

Durante le vacanze natalizie a volte è difficile contenere l’energia dei bambini che non hanno modo di uscire a giocare o di incontrare i propri amici, quindi per i genitori, i nonni e per chiunque si occupi di loro si pone la sfida di trovare delle attività che durante la giornata distolgano i bambini da …

0 136
Condividi
Gli odori del Natale

Il Natale non parla solo allo stomaco e alle nostre orecchie, ma si trasforma anche in odori e viene a solleticarci le narici. Ognuno di noi ha degli odori che gli ricordano il Natale. I negozi vengono riempiti dall’aroma di cannella; nelle nostre case vengono preparati piatti tipici natalizi e di conseguenza i loro profumi …

0 63
Condividi
Copertina Il vento Contro

“Il vento contro” è il titolo del libro in cui Daniele parla di sé in modo così diretto e amicale che alla fine del libro ti sembra che sia realmente un tuo amico. La lettura del libro porta a commuoverti, a ridere, a riflettere, all’ultima pagina gli sei grato di essersi aperto così tanto a …

0 59
Condividi
Il momento di esprimere i desideri

Anche il 2018 sta volgendo al termine e si avvicina anche la festa in cui si ricevono i regali che per alcuni è il 13 dicembre, con la festività di Santa Lucia, e per altri è il 25 dello stesso mese. Indipendentemente dalla data questo è il momento di esprimere desideri. L’esprimere un desiderio appare …

0 62
Condividi
Gioco dell'oca

In un altro articolo abbiamo riflettuto su come l’apprendimento mediante il corpo possa essere un ottimo strumento per coinvolgere i ragazzi e facilitare la memorizzazione di alcuni contenuti. Nell’articolo citato si dava lo spunto di contare in avanti saltellando come rane e contare al contrario camminando all’indietro come gamberetti. L’utilizzo di questa tecnica mi ha permesso …

0 76
Condividi
Verbalizzare il non verbale

In un precedente articolo (non trovo il link) abbiamo affrontato il tema di come spesso gli insegnanti cambino all’interno della scuola e di come sia necessario riferire nuovamente le modalità più utili per rendere accessibile l’apprendimento agli alunni con difficoltà visiva. Le grosse difficoltà per gli insegnanti si presentano con i bambini, perché la maggior …

0 57
Condividi
Dolce tempo al chiuso

Nelle giornate autunnali spesso non si ha modo di trascorrere del tempo all’aperto e costretti in casa ci si domanda come poter trascorrere al meglio il tempo con i figli. Un’attività che vi suggerisco è il cucinare insieme. Innanzitutto lasciate da parte la paura di sporcarvi e sporcare, questa è la prerogativa del cucinare con …

0 52
Condividi
L’inciampo di non dare il giusto aiuto nella mobilità

Quando si incontra una persona con disabilità spesso ci troviamo in difficoltà e non sappiamo come non apparire invadenti o al contrario distratti. Il supporto nella mobilità di una persona con difficoltà visive rientra tra queste situazioni. Quando i bambini con difficoltà visive sono piccoli con facilità li si prende in braccio e ci si …

0 42
Condividi
PEI strumenti di confronto

Nel prossimo mese di ottobre gli insegnanti di sostegno avranno il compito di individuare le caratteristiche di ciascun alunno, di prendere in mano le certificazioni conservate dalla segreteria scolastiche e poi definire il Piano Educativo Individualizzato. Questo documento ha il compito di mettere nero su bianco una descrizione dell’alunnofacendo emerge sia i punti di forza sia i …

0 47
Condividi
Valutazioni: cosa valutare

Per la maggior parte degli alunni e a volte anche dei genitori la parola “Scuola” equivale o si discosta molto poco da “Valutazione” e molto spesso i numeri sulle verifiche assumono il ruolo di valutare gli alunni come persone o di determinare l’umore di uno studente, che una volta a casa influenzerà tutta la sua …

0 57
Condividi